La corazza del rinoceronte

Rossetto affamato, sbavato sull’asfalto. Ho capito come potevo ignorarti meglio con le nostre sere tutte nella tasca destra per far sentire vuota quella sinistra, ho capito come studiare i tuoi movimenti con un solo fotogramma del tuo primopiano, ho capito come trascinarti quando, come i gatti, ti accucci nascondendo le zampe. Stiamo guardando una proiezione del nostro futuro peggiore da … Continue reading

La prima guerra mondiale: dettagli

Lacrime nascoste in scialli di neri pensieri salutano il figlio che va alla guerra. Ma il ragazzo parte contento gli hanno parlato di medaglie e d’onori di nuovi compagni, di luoghi diversi. Sul fronte, in trincea, ha perso il sorriso, c’è solo fango e sporcizia e il nemico che spara e i compagni ammazzati. La tromba tace in attesa d’un … Continue reading

Derisione

Avevo una campana ed il vetro appassito, di contorno occhi e miscele di sgomento diventarono la mia casa, la mia roulotte, Il mio destino. Ed una coda la protuberanza ostile, si spezzava a tirarla e sbatteva nervosa mentre il bozzolo al sicuro, sostava aggrappato alla griglia imperlata di rugiada. La prima derisione mani inerti, guance purpuree tendenti al deragliamento, era … Continue reading

Quarantena

Morditi le labbra   spranga il portone; lascia che il linoleum si attacchi ai piedi come al fango la nostra pelle sfitta. Cosa dicono   i sedicenti tutti? Che la pazzia è il sonno amniotico degli intestini dentro la solita tazza di latte annacquato. Così   vogliono infine le moltitudini lubriche degli occhi, lasciando libero il cappio alla nostra lingua … Continue reading

New generation

Stanno lì felici, fatalisti, comunisti senza rivoluzione ma per tessera associati a brucare l’erba del vicino che è sempre più verde. Appesi, come conati in attesa dello sbocco esercitando forza con falce e vinello “che non ci sentiamo più di lottare.” Sciami, di moscerini svolazzanti attorno ai lampioni della consapevolezza rossa ormai sbiadita, cangiante arcobaleno nel buio di classe color … Continue reading

22

manonmamamamanonmama…. il petalo paro porta la verità, porta l’accettazione, il disparo porta l’illusione di un sorriso e un battito in più, una controsistole illogica e irregolare a regalare il sorriso di un’illusione. Questo è il settimo negozio di cinesi che depredo nell’ultimo mese, compro sempre il solito mazzo di gerbere in tessuto rosa confetto, quelle con lo stelo in fil … Continue reading

Musica

Mi sono fatto un piccolo regno di stelle sulle dita uno spazio tra una nuvola e un’altra un tormento invisibile nel cuore passo il tempo ingoiando specchi accendendo boschi correndo da un piano all’altro del tavolo mangiando quel po’ di pomodori che la terra mi dà mentre un pianeta mi passa accanto un bambino mi ride con un cappello di … Continue reading

Noumeno

Il leggio col quale affondo rane e reti nella placca cranica, lo disporrei là nell’angolo superiore dove fermentano bocche di liane e lignee lacrime sospese oltre l’odorosa faglia del noumeno. Irridere le coordinate del battito e le rughe di lombrico ad accarezzare fughe in sottosuoli raggianti, alimenta ghiaccioli sul dorso, strattonando crolli e mattini claudicanti riacutizzano palpebre.

Introduzione alla lettura di Madreperla – Davide Cortese, edita da Bruno Castoldi

E’ l’isola da cui viene che ha intriso i versi di Davide Cortese di mistero? E’ Lipari che ha imbevuto dei suoi colori, dei suoi profumi, del suo insondabile mare la scrittura di questo sorprendente poeta? Certamente, ma non solo l’isola; nelle opere d’arte, nei frutti dell’ingegno, è distillata tutta la vita dell’autore: gli amori, i disamori, gli incontri, le … Continue reading

Sapete chi si salva? (di Valerio Piga)

    https://www.facebook.com/AKASpliff?fref=ts     Sapete chi si salva? Si salvano i bambini finché lo restano Si salvano le mamme quando lo diventano Si salvano i grandi sportivi che si guardano dentro spesso senza saperlo Si salva chi medita che invece lo sa Da questa storia qua si salvano i contadini Si salvano i morti di fame di qualsiasi mondo … Continue reading

Reietto

M’era scoppiata la testa tra mani unte d’olio e disciplina. Un reietto! Usavo aceto balsamico ed oblii convergenti per inbalsamare ostie. Un reietto! Corpo di Cristo Santo io ti voglio anche bene tu che sei morto per noi pescatori di peccati che abbiamo lenze lunghe ed occhiali per indagare meglio il fondale. Però, una vita spesa ad ammirare la battigia … Continue reading

Sine die

I formicai si snodano nell’ora et semper, nella magnitudo della reina splendidissima al fulgore del quaternario, stretta di anche rivolte alla bidimensione del tempo. Viene dipinta la fabula terminata con l’annuncio neoprovenzale in termini di unità di respiro sulle terre riscoperte senza timore nel lieto abbandono della tenzone giocosa. Poi la vita è presa per mano, le giovani stelle carpite … Continue reading

Murales

  Ho chiesto aiuto ai murales di fronte alla casa per un consiglio d’autore. Strillavano spot populisti tanto per farsi ascoltare gesticolando come gocce di sudore sul muro. Portavano segni del loro dolore incastonati tra costole e scapole nude e bandiere asfaltate da sangue rappreso e da tanti morti ammazzati. Sfidando consensi avanzavano inutili su strade di carnose speranze per … Continue reading

Corsica (visioni d’inverno)

Stregato fruscia l’orizzonte steso a coprire rumori d’ondose crepe, sospese sfrigolano stagioni di confine fra dicembre e giardini appena entrati nelle labbra dell’incanto. Mesi per sopprimere rondini scardinando il sole funesto che all’est sbalza dalle tasche della notte d’azzurro, bruno e paterno che da pacche su spalle con mani, arrancando pioggia. Ma a sud appare dai monti un profilo di … Continue reading

(di R.08)

  http://mep.netsons.org/beta/category/autori/r08   Ho chiesto all’uomo cos’ha da dire, Cosa si aspetta, cosa ne pensa, e che cosa vorrebbe da un Dio latitante; se ricorda d’essere nato e vissuto nello spazio di una stagione; se ha sentito dire che un giorno tutti dovremo morire. Ma l’uomo mi ha guardato e non ha Risposto, e non mi ha sorriso, con Gli … Continue reading