Commiato

Sto sui cigli come i giunchi e mi lego, ben stretto, alle spalle la rissa dei nembi che tramano come trama l’orgoglio alle valve del rancore. con quale inizio, mi dico, con quale serietà congiungo tutti i punti di questa aurora per diffondere tutti i nomi del commiato il mio quando sarò, finalmente, abbracciato al quel castagno antico.

ATTIMI CADUTI DAL CIELO

ed io supina il suo puntaspilli * Precariato della catturata. È fuggita ha sfondato la barriera del corpo è uscita da un occhio col piede poi tutta. Per non sentire lo stomaco temperare matite e scrivere rotte sul planisfero del paradiso * Vorrei fermarmi. Queste ossa rotte reclamano un letto reclamano baci reclamano quiete e trovare chi sa fare magie … Continue reading

Alessia e la nuvolacavallo

Vola in cielo di tinta intensa la nuvolacavallo nell’addensarsi della nebbia e della pioggia sulla terra. Lago frontale per Alessia nello specchiarsi denso delle stelle nell’intermittenza, vibrazioni infinite per Alessia, nello scorgere l’amato venire con fare leggero tra le piante dell’albereto attento. Sicura Alessia come una donna nel tendere al gioco della vita con forbici ritagliata attenta. Il bianco cavallo … Continue reading

FREDDO

Soffia sotto l’uscio, cosa? Fantasmi o i venti del nord non importa, di certo là fuori può aspettare. Soffia e sfrega le mani mentre il cane piscia, e il caldo buca la neve: e cerca di tornare sui propri passi per non rovinare il tappeto bianco. E infine la strada, dove la barba s’adagia sul marciapiede; non v’è qualcuno che … Continue reading

Dolori

sapremo distinguerli: faranno chiasso e noi un gran silenzio sì che ci ascolteranno e verranno un giorno alla nostra bottega di fucili giocattolo per imparare a sparare negli spazi vuoti, col mirino in petto, fino a sentirli uscire dall’ombra o dalla polvere tremare i vetri l’aria il cuore.

Nel tuo ricordo

    Permetti alle sonorità latenti di trasfonderti l’effluvio dei lilium, a compenso della poca luce desiderata. Prendi fiato pensando a quante stazioni ci separarono e a quanti nidi d’ossa avresti potuto assomigliare semplicemente abbracciandomi; a quante ombre ti si confonderebbero addosso, ora, se non ci fosse la neve.      

LAZARUS

  “Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prima ancora che i corpi si vedano” Paulo Coelho   Nel buio della notte hai il potere macabro di resuscitare i morti, di farmi tornare alla vita. Sei la donna che rincorro nei sogni, quella che ritrovo nel mio letto al risveglio. Hai cucito a filo grosso Il tuo nome … Continue reading

Imperfezione

L’imperfezione è quello che cerco ma da starci comodo dentro nessun equilibrio precario imperfetto come mamma m’ha fatto nessuna soluzione da trovare. Imperfetto come un mercoledì di straordinari senza nessuna stravaganza imperfetto come la domenica sera o il lunedì a pranzo. Imperfetto come le mezze stagioni che tutti, nostalgici, ricordano ancora. Come l’olio per la miscela della Vespa. Come la … Continue reading

Nelle stelle

Lo so – non esiste la costellazione del rombo ma è proprio quella che vedo da qui L’unica sfuggita alla sopraffazione elettrica e forma questo quadro sghembo sulla mia testa perfetto e brillante testimone che nel buio esistono altre luci a spiegare il cielo Ma io me la ricordo la via lattea nel nero della campagna sulla panca in pietra … Continue reading

EPIDEMIE

La Spagnola ha fatto cento milioni di morti vorrei impressionarti con questa enormità il riff di Keith Richards tiene sospesa l’armonica che miagola tra i nostri capelli serali e il soffitto e tu te ne stai con le gambe di lato. Mangerei le tue gambe l’accenno di scriminatura tra la tibia e il polpaccio e i piccoli piedi posati che … Continue reading

STANZE

Le stanze sono divise, abitate da chi le accende. L’andatura precede gli avvenimenti -la vita, di quelle mura come un singhiozzo di lacrima. Nella camera c’è una luce sospesa, soffusa dai pensieri di chi non dorme, vive: è talmente estesa la notte che quasi la morte non fa spavento. Anche il respiro, quasi impercettibile di giorno la notte pervade gli … Continue reading