Acquari

Queste delicatezze: chi le porta?
escono, dici, dalle mani, dalla bocca, dal cuore;
e io dico invece che entrano, nel lato ferito delle cose,
si fanno il loro piccolo regno di vetro
nei punti non uditi non visti:
dolori
di quelli che si cercano dentro gli acquari.

64 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*