Adesso madre (fuoco)

Ci contiene la stanza annudata dal tempo

pareti calcinate ed è agosto nel cuore duale

nei sensi rievocati di chiara brezza calda

in orgasmi dopo il cielo nelle anime dei corpi

fiori, piacere creato da Dio che ci raggiunge

in bianco di perla da me a te nel fiore della tua bocca

e si spande nel resto del letto, margherite fiorite

tra i tuoi misteri.

231 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Raffaele Piazza

Ultimi post di Raffaele Piazza (vedi tutti)

Precedente CHIUDO LA PORTA Successivo Pelle e vetro

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.