Alessia sul bordo della rosa

Alessia rosavestita in limine con la vita.

Il fiume nel suo letto d’argento calmo

score in fredde acque di marzo se esatta

primavera raggiunge il cielo lo sguardo

a collimae dove era già stata con Giovanni

ragazza Alessia (tanto non mi lascia)

nella primavera più bella ai lieti colli

dell’amore nellla radura dove Dio

non ha la calcolatrice e gioca Alessia

con il tempo degli orologi al polso

sottile per spargere gioia.

82 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*