Recensione “Tè Verde” (Alessandra Piccoli) di Antonella Lucchini

Come si legge un libro di poesie? In una volta, 50 poesie come le tessere di un domino, la prima inizia la sequenza, le altre a pioggia? Oppure a sorsi, lenti. Per commentare “Tè verde” (ed. Cicorivolta), la seconda raccolta di Alessandra Piccoli, mi è venuto spontaneo leggerle tutte, una dopo l’altra, in una sera. Perché lasciarsi travolgere da una … Continue reading

Il coltello di Francesca

Francesca il suo coltello lo porta infilato nella testa 20 cm (venti centimetri) di acciaio che entrano da sopra l’occhio destro e escono dalla nuca. Sua figlia si chiederà, bambina che ha visto tutto, per tutta la vita perché papà ha ficcato un coltello nella testa della mamma. Francesca l’ha tenuto tanto il coltello nella testa (morte e tappo). Una … Continue reading