Il cane storto dall’attesa

Il cane storto dall’attesa
Grattava la porta guaendo
Il suo diritto a pisciare

Cane ben educato
Non avrebbe potuto farla là
Aprite la porta

Gridava pensando in umano
Ma latrando da cane
Aprite la porta che devo pisciare

Grattando l’uscio
Senza che nessuno
Potesse ascoltarlo

Ma che ne sapeva lui
Che fuori dalla porta
Avevano smontato la strada
Rubato le aiuole
E amputati gli alberi

Aveva la porta davanti
Solo una porta davanti
Da grattare storto dall’attesa

215 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*