si rimane

si rimane si rimane si rimane si rimane nudi nel mezzo in una città affollata senza braccia e cento gambe nell’incrocio degli sguardi che non vedono si rimane nudi e non visti si rimane chiusi in questo spazio infinito e vuoto brulicante di fake rimbomante echi di idee non tue senza voce si rimane chiusi e inascoltati si rimane bersagli … Continue reading

Cura

Vorrei mi massaggiassi l’anima Mi infilassi le mani sotto il costato E mi rallentassi un poco il cuore Carezzandolo calda, come fosse cosa tua. Vorrei che ci soffiassi sopra A togliere quel peso di ceneri vecchie Per farlo brillare di nuovo nel buio. Vorrei mi massaggiassi i sogni Scoprendomi il cranio Perché già sono troppi E ne capassi via qualcuno … Continue reading

Riflessioni su “Macbeth” di J. Kurzel

RIFLESSIONI AD ALTA VOCE SU “MACBETH” di James Kurzel con Michael Fassbender, Marion Cotillard Davvero la modernità nel “trattare” (in senso cinematografico, qui si intende) un classico della letteratura sta nella sua rivisitazione selvaggia, totale o parziale? O, piuttosto, è un atto spudoratamente moderno trasferirlo su schermo tale e quale, nella sua versione originale, rendendogli la giustizia che merita, e … Continue reading

L’ideale secondo il pensiero di Nietzsche e Jung

Un uomo che percepisce l’attimo presente non ha bisogno dell’ideale. Questo secondo Nietzsche è il manifestarsi dell’uomo nuovo, di colui il quale non osservava l’ombra del vero della caverna Platonica ma è, egli stesso, il simbolo della verità, in quanto libero fluire senza un senso compiuto. Egli stesso quindi è uno sgorgare magmatico di pura creazione, perciò scevra dalla volontà … Continue reading

Tabula Rasa di Enrico Marià

Tabula Rasa Mentre mi pestavano a sangue da ragazzino dopo i primi colpi non sentivo più niente, aspettavo solo che finissero; ciò che mi faceva più male era la gente che guardava i passanti, tra cui la ragazza che volevo conquistare. Lì ho deciso il mio futuro per me non c’è nessuno che conti gli altri li attraverso e non … Continue reading

vaticini

spappolato da dodici curve di ghiaccio in un bicchiere scrivo tutto il senzasenso che vi leggo legato piedi e polsi a un nulla che mi trattiene prolifico di rutti e immaginette sacre scarpe bagnate e gola secca come gli occhi, bruciati dal vento quanto suona strano scoprirsi un po’ normali quanto suona strana la debolezza mia

Una mia nota su “Pasto Vergine” di Alessia D’Errigo

Sono ormai tanti anni che scrivo, innumerevoli le letture. Ho sempre amato scrivere ma ancor di più e soprattutto per fortuna, mi piace leggere. Navigo su internet nei “salotti” di scritture dall’alba del web e ho cominciato ad addentrarmi in essi in modo più attivo intorno al 2006. Come ogni sognatore, che tanto crede ancora in quella parola, oppure ci … Continue reading

Riflessione d’asfalto su “ L’anima aggiunta ” di Stefano Iori

  L’anima aggiunta è l’ultimo lavoro del poeta mantovano Stefano Iori, il libro chiude una trilogia composta da precedenti pubblicazioni dai titoli: Gocce Scalze ( il primo ) e Sottopelle ( il secondo ). Un “ lavoro” che riesce a far crescere nel lettore, il desiderio di comprendere maggiormente, che vi è la necessità di spiritualità e di condivisione non … Continue reading

Breve excursus di storia e identità napoletana (Giovanni Perri)

non si capisce mai interamente Napoli..Napoli è un pozzo senza fondo (G. Piovene)     Ciascuno ha in sorte, tra innumerevoli bellezze e nefandezze della vita, il miracolo sovente inavvertito d’appartenere a un luogo. Di riconoscersi in esso come prodotto filiale e sodale con la terra, attrito iniziale. Talora vi si brucia d’amore, cadendoci a pezzi dentro come volendo fondersi … Continue reading

Lettera aperta

Volevo regalarmi qualcosa di speciale. Andare lentamente a ritroso nel tempo e cercare quelle piccole nubi fumose che hanno costellato la mia esistenza per aspirarle via. Regalare a me stesso un fulmine di chiarezza o qualunque genuinità che potesse detergere i miei anni carichi di rugginose sporgenze. Levigarmi, lentamente… Tornare liscio per scivolare indenne alle strutture di una gabbia ogni … Continue reading