Oltre

Dovresti stringermi più  forte quando sale la paura   tenere testa ai fiordi della notte   smerigliando l’ordito del fustagno.... Continua »

Fluire

Il polpaccio dice Medusa, mimèsi icastica fluendo traslucido abbandono dal rossore furente cornea al corrente del non ritorno. Laggiù al... Continua »

Bagarre

E’ un segno dei tempi questa bagarre senza imperfezioni.   Ma non abbiamo visto ancora niente sugli abusi di càmole che bucano... Continua »

Ritorno

Voglio portarti fin dove le colline diventano audaci   terminando spalle di verde   e far cadere l’occhio nella scollatura... Continua »
Tandem

Tandem

Stiamo pedalando con le gambe all’aria?   Amore mio,   il sincronismo dovrebbe coglierci negli scambi in salita,   quisquilie i... Continua »

Bazar

L’ascolto é morto come anche la parola: piaghe alla mercé degli amplessi di mosche. Bazar di corpi senza spezie annacquati... Continua »

Osmosi

E cadono forbici dall’alt(r)o brancicando nel promiscuo di una fossa.   Alla mercé della carne per non allontanarsi dalle costole... Continua »
Dovremmo

Dovremmo

Dovremmo dirlo: un fatto personale ci tiene a mezz’aria. Bracciate di giallo nel rosso a rubarsi il soppalco mentre i grigi lisciano... Continua »
Febbre

Febbre

  L’intento del mattino entra a gamba tesa:   tripudio che silloge raccoglie nel dissidio di una spalla   levitando alito caldo che... Continua »