Amore I

I suoni che produsse con l’apparato fonatorio, avevano un significato nella nostra lingua, ma per me erano incomprensibili. Avevo disimparato... Continua »

Senza nome

Sono dovuto diventare spugna per assorbire dall’acqua le pennellate sbagliate, perché blu e rosso non vanno d’accordo, soprattutto d’estate. Sono... Continua »

Sangre

Sangue nel petrolio, sangue sui diamanti, nelle case bombardate. Sangue sugli occhi dei ciechi, sangue sui soldi, sugli impostori, sulle... Continua »

Parlami

Parlami della paranoia, dei dolori che non conosco, fammi ascoltare musica penetrante, suonatori d’inferni nuovi costruiti su apposita misura dei... Continua »

Zeta

Il tormento. I respiri. Ombre, si rincorrono, si strappano da terra a vicenda, non esistono. Scendo-cado-affogo, non mi salvo. Le... Continua »