Dell’arte di soccombere placidamente (di L.23)

MEP

 

http://mep.netsons.org/beta/category/autori/l23

 

Cessate il fuoco!

Gli sguardi non interessa(n)ti

ignorano gli avvertimenti

di noi anime in pena.

 

Ritirata!

fischiano i proiettili

dalle fiasche piene

di vino amaro

bevuto a metà..

 

Riposo!

Il generale colpisce

la sua tempia nemica

con respiri troppo

lunghi.

 

Fermi fermi!

Grida l’ultimo caduto

cullato dai sibili

delle prime granate.

 

Sull’attenti!

Nessuno osserva

il nostro ultimo

tragico incontro.

220 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*