?di sera…e di nuovo la sera…

 

 

 

 

 

Usi una lingua
una qualsiasi,
e rimani schiacciato
dal suo corpo enorme.

Pietra,
terra,
e un necessario silenzio,

di rumore trema la forma del fiato.

Non c’è
rimedio
al cammino.

Non c’è tregua
al sangue mischiato
di povertà.

IL cielo ti cade dagli occhi,
perdendoti,
in tracce
di vene smarrite.

e’ solo un periodo di pausa,
questa radura bianca
che ti interrompe
gli argini delle ciglia

376 Visite totali, 2 visite odierne

The following two tabs change content below.

Maria Desiderio

Ultimi post di Maria Desiderio (vedi tutti)

Precedente Inverno Successivo #iomivergogno

4 commenti su “?di sera…e di nuovo la sera…

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.