Equinozi

La schiusa mi coglie fragile,

ingiallita ai bordi – come cosa morta
mentre nasce ogni cosa; un seccume
di pagina

nell’aria che odora di radici
nuove – ancora una volta in ritardo
sulla mia stagione. Cadrò. D’altronde
Graziosa diceva

che autunno non s’accoppia a primavera

(Foto: Natalia Drepina)

 

488 Visite totali, 2 visite odierne

The following two tabs change content below.
Precedente Mi è sembrato. Successivo #51

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.