Facciamo che…

Facciamo che questa mattina
io cada dalle asole.
Facciamo che a fendere l’ora
sia il becco di un gabbiano pigro.
Facciamo che il sole
convochi le nuvole
senza ombra d’armistizio
e che mi lasci piovere in testa
tutto ciò che vide
con la luce degli occhi,
cosicché io possa capire
molte più cose
relative a certi misteri.

314 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*