Filari

traffico_nella_rotonda

Abbiamo steso filari
stregua dirompente
d’adagiati plessi bruniti

E abbiamo ancora tempo
ha detto dopo il saggio
per fiorire come un melo
sugli orizzonti della gloria

Ma, Rincorressimo il giusto
avanzeremmo qualche idea
e forse, non saremmo qui ancora
ad orbitare sopra filari sgualciti

“tesi tesi
tesi e rotti
come corde aguzze”

L’altra mattina nonna Teresa
ha steso il bucato, e le camice bianche
rinfrescavano l’aria densa di smog sopra il balcone

E le linee delle macchine giù sulla strada
sono fiorite per qualche istante tra lenzuola candide

Mi sono sembrati tesi tesi, i Fili del bucato
e i filari di macchine incolonnate rombavano
e forse il fiore ancora sboccia, da qualche parte
lì sopra l’asfalto

 

6 Visite totali, 0 visite odierne

The following two tabs change content below.
redent Enzo Lomanno

redent Enzo Lomanno

Redent Enzo Lomanno (Vincenzo Lomanno) nasce a Moncalieriil 05-04-1976 e vive attualmente a Roma. Scrive inizialmente per svago, raramente, poi sempre con più intensità. La poesia è per lui un qualcosa che va al di là di un semplice tratto: è una cura. Nel 2012 fonda il movimento Bibbia d’Asfalto (http://poesiaurbana.altervista.org/) insieme ad altri redattori e scrittori del Movimento, promuove diverse iniziative finalizzate alla socialità e all’arte, tra cui la rivista culturale quadrimestrale Bibbia d’Asfalto con la casa editrice Kipple officina libraria. I suoi testi sono stati pubblicati su vari blog letterari, Antologie, riviste specializzate (Pastiche, Versante Ripido, Almax Magazine ed altre). Ha pubblicato con Matisklo edizioni la raccolta poetica "Una Piuma a Babilonia" e "cicuta" con Terra d'Ulivi Edizioni.
redent Enzo Lomanno

Ultimi post di redent Enzo Lomanno (vedi tutti)

  • Smisi - 9 febbraio 2018
  • #50 - 30 gennaio 2018
  • #49 - 16 gennaio 2018
Autore redent Enzo Lomanno
redent Enzo Lomanno

Informazioni su redent Enzo Lomanno

Redent Enzo Lomanno (Vincenzo Lomanno) nasce a Moncalieriil 05-04-1976 e vive attualmente a Roma. Scrive inizialmente per svago, raramente, poi sempre con più intensità. La poesia è per lui un qualcosa che va al di là di un semplice tratto: è una cura. Nel 2012 fonda il movimento Bibbia d’Asfalto (http://poesiaurbana.altervista.org/) insieme ad altri redattori e scrittori del Movimento, promuove diverse iniziative finalizzate alla socialità e all’arte, tra cui la rivista culturale quadrimestrale Bibbia d’Asfalto con la casa editrice Kipple officina libraria. I suoi testi sono stati pubblicati su vari blog letterari, Antologie, riviste specializzate (Pastiche, Versante Ripido, Almax Magazine ed altre). Ha pubblicato con Matisklo edizioni la raccolta poetica "Una Piuma a Babilonia" e "cicuta" con Terra d'Ulivi Edizioni.

Precedente Alessia e la rugiada Successivo Ancora

Lascia un commento

*