In-perdita…nuda…

 

 

 

Perdendo

senza soluzione

di continuità

rimedio e cura.

 

Confini aperti

in filo spinato

separano

la di-partita

di guerrieri stralunati,

buttando giù

dai tetti

armature immaginate.

Ho ascoltato

la soglia del tuo respiro

e del mio,

il rumore della vita

legato al tempo

battito

sordo

metallo.

Al posto del cuore

un orologio in anticipo,

così

da poterlo

rincorrere…

e invece

combatto,

con un muscolo

in ritardo

171 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*