L’ alba a corso Lodi

I marciapiedi a corso Lodi
stamane sono ritrovi di fogli di giornale danzanti in spirali di aria e nebbia squarciata.
I marciapiedi a corso Lodi
nascondono la rabbia dei fondi di bottiglia come mani di operai davanti a scrivanie di occhiali e gonne fruscianti
di chi ha dimenticato
di esserne figlia .
E i randagi annusano l’ aria aspettando
Che non se ne può più
di autobus vuoti e neanche una busta che sia da annusare , mangiare o spingersi in circolo
tra le autostrade che dal braccio
portano a vedere
qualcosa che somigli alla villa di dio
I marciapiedi a corso Lodi stamane
se fossero qualcosa
sarebbero mani
alle grate di mille finestre

190 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*