Le piccole cose

bici-fiori-1Mi mangio le unghie e poi ti lamenti che
non riesco a smettere; non ricordi
il gusto che lasciava

la bicicletta vecchia, e non mi frughi
nella treccia per trovarci le pezze
e le nenie che mi canto

come se mi avessi guardato dormire. Oggi
quel poco di azzurro si scioglie via
dagli occhi

con l’agro dei mandarini e il credersi blasé
di quando ci baciavamo sotto i tavoli
e ci pensavamo tra vent’anni

senza stanchezza

351 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Donatella Pezzino

Ultimi post di Donatella Pezzino (vedi tutti)

Precedente MI SERVE Successivo Noi non ci siamo incontrati mai

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.