manovre dello scultore

scrivere così forte:
avere così piena la lingua di tamburi
che uno gli batte una parola a caso
e già salta la luce

il riflesso più bello
è tirarsi dal buio.

166 Visite totali, 8 visite odierne

The following two tabs change content below.

Giovanni Perri

Ultimi post di Giovanni Perri (vedi tutti)

Precedente …ILTEMPOCHEPASSA… (di M.53) Successivo Seminare il buio

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.