Non c’ero

Occorre un cero
poi un velo
e un rosario nero tra le dita
per compiangersi di tutto fino in fondo
Ma la secchia mai
si svuota per intero
un lutto salpa e un altro
arriva in porto
Tanto vale
sciogliere il voto al mistero
a testa nuda scuotere la schiena
e abbandonando il chiarore triste
uscire forte
senza essere viste

230 Visite totali, 2 visite odierne

The following two tabs change content below.

Amara

Ultimi post di Amara (vedi tutti)

Precedente DITE QUANTO TREMORE Successivo Del fiore effimero

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.