Non ero io

antonio-merini-04
Tutto può dirsi
col nodo alla cravatta fatto al punto giusto

per strozzarsi, e la scriminatura
sul lato liscio; con una ridda  di petali esausti
ad ammorbidire la polvere, simili in tutto ai niente finti

raccontati al bar. Su questi niente fluttuo
con l’incoscienza rosea sulle labbra e il passo lieve;  ma i giorni

mentono. Mentono, con tutte quelle ore
di fodere calde, di sedili che odorano di nuovo, di sogni

allungati con un dito di vino e miele
come su un triclinio; di lontananze

che bruceranno il sangue
con leggerezza

(Immagine: Antonio Merini)

285 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Donatella Pezzino

Ultimi post di Donatella Pezzino (vedi tutti)

Precedente Come fate a resistere Successivo Rancori

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.