poi venne il tempo di capire

E adesso che il telecomando
non può spegnere la guerra
ti tornerà in mente Genova
e tutta quell’umanità pestata
sotto le bandiere della Pace?
Rivaluterai quell’estintore
lanciato contro il potere
e pagato con la vita
da un ragazzo di vent’anni?
Forse no, invidierai i ricchi
i loro posti pronti in Nuova Zelanda
i bunker lungimiranti
i soldi ben imboscati e
la vetrina sfasciata di una banca
ti sembrerà un oltraggio, ancora?
Non starò qui a spiegarti il senso
non ho che domande tra le mani
ma ti scrivo invidia i poveri, gli ultimi
i reietti, loro sono pronti da tempo
a questo scempio.

120 Visite totali, 2 visite odierne

The following two tabs change content below.

Ultimi post di Annamaria Giannini (vedi tutti)

Precedente Father's gun Successivo IO STO CON PASOLINI (F. Ferrari - L. Ispani)

Lascia un commento

*