Di quei giorni in cui mi sento asocial

DarkSeaGoddess

Prego il sesto angelo, quello con la bocca piena di gramigna

prego perché ho finito di rosicchiarmi le unghie

e ora mi svendo con la carne marcia, le stoffe

le tristezze assordanti, i raccordi per tubi

il tanfo dei tannini per tirare avanti

ancora un altro giorno

sai, dicono che per qualche spicciolo

ti sgozzo pure la cartomante

insieme ai polli

tanto non ci azzecca mai

208 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.
Precedente weltanschauung Successivo Opponibile 2.0

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.