SETTEMBRE

I lampioni sulla via stanno alti, fermi
sulle teste dei passanti.

I cani frugano fra l’erba i resti
del giorno, guidano i padroni sulla strada
tra le frescure della sera. Le macchine
sfrecciano e lasciano l’eco
sbattere sui balconi vuoti
e ogni tanto c’è qualcuno
che segue la scia.

Così la strada si riempie, si arriva
al punto più bello dove un lampione
si spegne, il silenzio avvolge tutto ciò
che passa
e per un attimo si nascondono le paure
i passanti e i cani: tutti i giorni
meritano una fine dolce, un epilogo
che pacifica il disordine della vita.

101 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*