SPONDE

Ho capito, non sono nulla
e sorrido. Ho chiuso gli occhi
e ho trovato il potere 
di essere tutto, nel tutto 
insieme agli oceani e al silenzio.

Ormai cenere dalla nascita
sento di veleggiare 
sulle sponde degli inizi:
sento così forte che tremo.

302 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Luigi Finucci

Ultimi post di Luigi Finucci (vedi tutti)

Precedente pendolari (2003) Successivo Limite

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.