(Inedito – di Hasan Atiya Al Nassar)

    Tra le braccia del soldato non vedo una rosa. Tra i seni non vedo un libro sacro, nemmeno profumo sul corpo morto.   Quella è una scintilla tra le fiamme, è un albero (LA SUA OMBRA NELLA NUVOLA)   Sospesa come un cuore non ha pane per i suoi figli.   DIO nella STRADA.   Un dolce nascosto … Continue reading

LUCO(MB)RE (di Francesca L. Ferrari e Lucia Mimotti)

Ha un nome – la luce – che attende sul confine del mattino un sonno ancora ebbro di lacrime e sospiri. Incosciente l’occhio distingue l’ombra sulla parete e bianca è la pagina da scrivere o non scrivere. Dista due carezze dal sogno la tenebra che inghiotte l’idea d’un verso nuovo, matrice di intenzioni. Irradiami, luce! So che investirai i miei … Continue reading

La luce meraviglia della sera (di Fernando Della Posta)

    https://versisfusi.wordpress.com/     languire nell’aria che stagna come prima del volo, ala nell’ala. il solo muoversi silenzioso dei pollini sospesi a tendere gli animi nei corpi quietati dal respiro nel respiro. le dita intrecciate alle dita legacci che tengono in vita. la luce meraviglia della sera.  

(di P.02)

http://mep.netsons.org/beta/category/autori/p02   Quanto è vano Quest’umile tentativo Di esprimere il Nulla Che è tutto Con servili parole Se il buio della notte Inaccessibile all’uomo Riempie il cuore Più di mille canzoni E la luce lontana Tra le onde del mare E’ l’unico faro Per il misero naufrago Mortale.

un anno e sedici mesi (2006)

  li troverete ancora agli angoli dei bar; o persi per i vicoli che annaspano le viuzze, ai capillari della comprensione.   li troverete, ancora splendenti di luce non vista agli occhi di chi li ha saputi ascoltare:   essi, soltanto, vegliano.   sulla notte febbrile del Vecchio Appestato come madre paziente carezza; paziente la fronte del bimbo che sa … Continue reading