(Inedito – di Hasan Atiya Al Nassar)

    Tra le braccia del soldato non vedo una rosa. Tra i seni non vedo un libro sacro, nemmeno profumo sul corpo morto.   Quella è una scintilla tra le fiamme, è un albero (LA SUA OMBRA NELLA NUVOLA)   Sospesa come un cuore non ha pane per i suoi figli.   DIO nella STRADA.   Un dolce nascosto … Continue reading

(di N.05)

  http://mep.netsons.org/beta/category/autori/n05   III   Roma, unica, immensa e molle deriva di aghi, schernisce l’attività immensa dei sensi mentre la mia faccia segnata mastica le sillabe che avete appena letto   Il cielo è lirico di luna ma non di belle notizie   quando non mi rimane più nulla per colmare il vuoto tra il mio corpo e la stella … Continue reading

A4 (2010)

  ..lei\ ha lasciato un braccialetto (scheggiato di verde) disperso – sul bordo del letto colto al mattino s’è perso – caduto tra il legno ed il muro.   qualcuno alla Tinaia suonava Creep dei Radiohead; nella danza ci scambiammo 2-3 volte, 2-3 passi mantenendo però sempre l’ordine dei sessi.   il profeta iracheno esiliato traduceva i propri versi in … Continue reading

Tricolore-hc (2011)

aveva le mie stesse Converse nere mica tanto – my Step by Step 13 euro quanti loro rispettive edizioni in 6 anni erano vera imitazione di finte sue                                                      (49 euro e 90). i pantaloni sotto … Continue reading