TI ABBRACCIO

Ti abbraccio.
Il mio foglio al tuo foglio
che non sia tra noi una falda d’aria.
Mi curvo dove sei convessa
m’infosso
dove sporgi
dove sei scava colmo
solo le mani vasaie lascio a strisciarti
a stuccarti
a dorare il tuo sarcofago
con una sfoglia zecchina,
solo le mani rampicanti.
Ti abbraccio
che mi ritrovino in te come nell’ambra
reciproci così a lungo
da non sembrare vani.

323 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*