TI ABBRACCIO

Ti abbraccio.
Il mio foglio al tuo foglio
che non sia tra noi una falda d’aria.
Mi curvo dove sei convessa
m’infosso
dove sporgi
dove sei scava colmo
solo le mani vasaie lascio a strisciarti
a stuccarti
a dorare il tuo sarcofago
con una sfoglia zecchina,
solo le mani rampicanti.
Ti abbraccio
che mi ritrovino in te come nell’ambra
reciproci così a lungo
da non sembrare vani.

263 Visite totali, 2 visite odierne

The following two tabs change content below.

Ivano Ferrari

Ultimi post di Ivano Ferrari (vedi tutti)

Precedente Senza rossetto Successivo Melodia

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.