Ti confesso che non è stato semplice

Ti confesso che non è stato semplice
calcare il mondo senza radici
né entrare silenziosa nelle case
e scivolare oltre le porte
chiedere il permesso e ringraziare
e poi uscire come se niente fosse.

Ti confesso che tutto quel trambusto
ancora non l’ho compreso
e mi domando ancora ingenuamente
cosa sia questo movimento interno
che squassa l’anima e la carne tutta
e quale altra confessione attenda il mio perdono.

Corpuscoli_Monica Biancardi

Corpuscoli_Monica Biancardi

 

177 views

One thought on “Ti confesso che non è stato semplice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*