Viaggi

 

 

viaggi

A quest’ora si smontano i nomi 
restano corpi simboli a girare 
nel cielo guado d’agosto 

si compiono i piedi 
di sbarchi lunatici 
a girare
questi orrori d’acqua fotografica

li ho visti galleggiare morti su uno schermo
uomini pesci aggregati neri invisibili
ammutolire conchiglie

Se andare fosse questo tenersi
su un piede del mondo
restare quel poco a morire intatti
scoprirsi fiore 
all’imbocco d’Africa

Io me lo vedo così questo mare
chiodo nell’occhio arrugginito
sotto un coro di voci

(foto mia)

189 views

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*