7 SETTIMANE E 3 GIORNI

L’aria si fa bruna, nel limbo
dei battiti scanditi: da tempo
è stato predetto, ma chi
lo ricorda è stato un profeta.

Poi c’è un passo, lo schema
è vertebra che si fa goccia
all’incrocio degli anni venturi,
di tanto in tanto potremo
chiederti una reazione, sasso
che l’eco rimbalza nella stagione
delle mani piccole.

È tremito l’esercizio dell’attesa, polvere
di gaudio e lacrima :
la paura è condivisa, come la scoperta
partorita nel giorno, e il soffio
porta allo scrigno

[l’abbiamo espresso insieme]

dove il mistero
non vuole essere svelato.

181 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Luigi Finucci

Ultimi post di Luigi Finucci (vedi tutti)

Precedente senza titolo Successivo Braci

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.