C’era la notte

C’era la notte:
un amo e una lenza
c’erano

e una lunga luna
c’era
riflessa nel lago
non la prendevo
ci riprovavo. Niente.

Allora mi sono lanciato
a bracciate al centro del lago
la prendevo? Ci speravo
non riuscivo
mi fuggiva tra le mani.

Così ho bevuto tutto il lago
e anche la luna
vecchia di cent’anni
calante, morente. Niente.

Dalla finestra di casa
infine
tornato mesto
ero triste
guardavo fuori:
la notte-calamaio sporcava
l’atmosfera.


mi addormentavo
sognando una nuvola.
L’ho presa infine
con un filo
e con l’amo del ramo più alto
dentro
un’idea
c’era:
era la luna nuova
te l’ho data in mano amore
e tu
l’hai fatta risplendere
nel cielo.

67 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Massimiliano Moresco

Ho iniziato a scrivere poesie nel 2012. Prima non avrei sognato mai di dedicarmi a questa forma di espressione, in quanto preferivo altre forme di comunicazione. Tuttavia, come una specie di folgorazione, dopo aver riletto lo Zarathustra di Nietzsche e il libro Rosso di Jung, ho sentito l'esigenza, direi quasi maieutica, di tirare fuori il mondo sottostante alla coscienza. Quel famoso mondo inconscio, irrazionale, magmatico, il quale se non collocato sotto la luce del sole razionale, rischia di possederti.

Ultimi post di Massimiliano Moresco (vedi tutti)

Autore Massimiliano Moresco

Informazioni su Massimiliano Moresco

Ho iniziato a scrivere poesie nel 2012. Prima non avrei sognato mai di dedicarmi a questa forma di espressione, in quanto preferivo altre forme di comunicazione. Tuttavia, come una specie di folgorazione, dopo aver riletto lo Zarathustra di Nietzsche e il libro Rosso di Jung, ho sentito l'esigenza, direi quasi maieutica, di tirare fuori il mondo sottostante alla coscienza. Quel famoso mondo inconscio, irrazionale, magmatico, il quale se non collocato sotto la luce del sole razionale, rischia di possederti.

Precedente Di passaggio Successivo Detriti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.