Ci sono cieli

ci sono cieli attraversati
da una coltellata, di corsa
bocca chiusa e occhi grandi
fotografie passate di mano in mano
combattono l’urgenza di andarsene
scuotendo l’universo che dorme

( poco ancora, è rimasta una mela
nel cestino della frutta)

per dire
di tutto il bosco che sta per morire
di chi è morto ieri lasciando in terra
null’altro che un nome e di te
che della vita scrivi, per bisogno

( e vivere ere vive
facendo la conta dei semi
rimasti al suolo dopo un giorno di vento)

112 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Ultimi post di Annamaria Giannini (vedi tutti)

Precedente A mia figlia Successivo Mescita

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.