Crea sito

Con Mirta nell’albereto

Attimo tra dolore e gioia nel ricordarti,

Mirta che ti sei ammazzata

e ora esisti anima di stella

a poco a poco sulle tracce

del tempo ti ritrovo

ancora così bruna e così

donna. Siamo nell’albereto,

Mirta, occhi negli occhi

e vinto è il male

e Dio non ha la calcolatrice.

Vieni nella mia compostezza

Mirta che esisti

e poi pregherò la Vergine

figlia di suo figlio.

136 Visite totali, 2 visite odierne

The following two tabs change content below.
Avatar

Raffaele Piazza

Avatar

Ultimi post di Raffaele Piazza (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top