Crea sito

Della quiete

ancora non so
quale gioia verrà
tra le fatiche a tirarmi
le ossa dagli occhi
quale cane
abbaiandomi
le inseguirà;
se ci sarà una notte d’aereo
a spostarmi
da una stagione all’altra
senza più cielo di quanto
ne serva
al basilico sul davanzale.

 478 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top