Crea sito

Dentro

dev’essere quando parliamo
che una voce non mia non tua
non una voce un segno piuttosto nella mente
una scultura, diversa da noi
perfettamente uguale
un respiro attaccato alla parola
appeso ai labbri
ci svela l’istante in cui
esistiamo davvero
fuori dal tempo degli occhi
nel lento dormiveglia del cuore

che ascolta e sale.

 442 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top