Francesca Lavinia Ferrari

public_fotografie_utenti_francescalavinia

Francesca Ferrari nasce a Modena nel giugno del 1974. Sviluppa la passione per la scrittura e la poesia fin da bambina. Figlia d’arte (padre tenore, nonno poeta), intraprende studi artistici e si diploma alle Belle Arti in grafica pubblicitaria. Lavora per diversi anni come senior designer di riviste di moda e si distingue come copy. Nel 2001 si trasferisce a Varese. Nel 2010 si avvicina al mondo virtuale, in cui ha modo di conoscere Antonio Cosimo De Biasio, neo-stilnovista, appassionato di haiku e della Cina, suo paese d’elezione. Da egli assimila la leggerezza, l’ironia e la lievità, la melodia e lo studio della struttura metrica del verso. Comincia dunque a comporre haiku e sonetti. Segue un periodo di sperimentazione in cui si stacca dai canoni ed intraprende la propria esperienza ‘libera’. Nel 2013 torna a Modena. Conosce altri poeti ed artisti contemporanei con cui collabora in esperimenti ‘imago-poetici’ o in stesure a più mani. Gestisce la pagina di poesia ‘Anime di Luna’ su Facebook e l’omonimo blog di Libero, nei quali, oltre ai suoi lavori, dà spazio alla poesia d’Autore e agli scrittori emergenti. Ha modo di conoscere uno dei promotori del Teatro degli Informali e della web radio ‘Radio Strike’. A novembre 2013, pubblica gratuitamente sul portale Calaméo il suo poemetto ‘She’s waiting for a portrait’, omaggiata dall’artista Roberto Matarazzo per l’imago di copertina e recensito da Elina Miticocchio sul blog CarteSensibili. Il 15 dicembre 2013 viene selezionata tra gli autori della raccolta La Memoria, a cura di Nadia Cavalera, in occasione del premio Alessandro Tassoni, patrocinato dal Presidente della Repubblica. Viene selezionata inoltre per la raccolta ‘Read in peace’ di Bibbia d’asfalto, edita da Matisklo e per la raccolta Alda nel cuore 2014 di Matteo Cotugno. Ora è impegnata ad allestire la sua prossima raccolta di poesie e scrive recensioni per il blog Bibbia d’Asfalto, di cui fa parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.