Crea sito

Il tuo profilo con un dito

Di tutto il tempo
di tutto questo tempo mio non mio
che secca le parole alle soglie
e smuove interi diluvi ai pensieri
resta appena un segno un dito a disegnarti sulla polvere

che siano altri i desideri scritti
e i versi che indicano il mondo
altri gli agganci a questa vita ch’è scultura sordida alla fame

Un peso insostenibile di foglie vive ingoio

Tu non ci sei
mi dicono
non hai neppure un nome all’anagrafe una pietra
su cui piangerti adesso

ed io che ancora ti cerco il respiro

 475 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top