Crea sito

L’acqua di rose puzza

L’acqua di rose del non sapere cosa dire
inzuppa le parole

E così siamo romantici all’acqua di rose e miele
erotici all’acqua di rose e seta
maledetti all’acqua di rose e vomiti privati

Parole chiave: puttana (soggetto e aggettivo)
essenza (in senso riduttivo)
e un cuore intramontabile sempre a lacrimare tramonti

Sospira forte il bisogno di un guizzo
ormai andato, finito
mi sa

Penso allora che bisognava nascere prima
quando c’era ancora la rima
e romperla era una gran rivoluzione

Ora cos’altro puoi inventare?
già fatto, lo scrivere in diagonale
già visto, l’osannare ogni dolore
(di carne e fuoco, poi non ne parliamo
ogni versetto è una ripetizione)
Del lessico misterioso che pare non avere senso
e invece nasconde un universo
mi sembra sia stanco quasi ogni lettore

Non rimane che aspettare il Genio
Quello che farà brillare una bomba sconosciuta
o nota, ma
mai
mai
mai
fatta esplodere in quel fuoco
(quello che si guarda col mento
giù dalla mascella)

Il Genio
già

mi chiedo se
nella discarica di presunto
-marcito nell’acqua di rose-
avrà chi riuscirà a sentirlo

 467 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.
Avatar

Amara

Avatar

Ultimi post di Amara (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top