LIBRIDINOSI | A oriente di qualsiasi origine – Annalisa Rodeghiero

I

 

L’origine stava nel nome pronunciato
come un’eco ridondante
sotto le vertebre  –  se le vertebre
s’erano incurvate a trattenere l’anima
che non volasse troppo in alto,
era nella fisiologia del sostegno,
stretta la carne nell’evoluzione.
Ma l’anima  –  almeno l’anima  –
sentivo svincolata dai confini,
l’anima sapeva la sua rivoluzione.

 

 

III

 

 

In fondo siamo noi a decidere le altezze
come fosse lecito dare misura all’anima,
corso al fiume o all’argine perimetro.
Così, oltre la tenda
si svelerà straniera terra  –  né mia né tua  –
nel volo incompleto delle tortore.
Appagato interamente  –  solo il bisogno minimo,
un colloquio di respiri sulla fronte.

 

 

XI

 

A oriente di qualsiasi origine
si vestiranno d’alba. Ne coglieranno
l’essenzialità oltre ragione.
La promessa prima, verrà conservata.
A tutto ciò che deve ancora essere
la sposa innalzerà altari, occhi.
A tutto ciò mai torri né ombre.
Nel bianco  –  in quella precisa tonalità di bianco,
tutto il valore indiviso della verità.

 

 

* Il verso in corsivo è di Massimo Scrignoli, in Lupa a gennaio, Book Editore, 2019. All'”ombra” di Lupa a gennaio si deve parte dell’ispirazione poetica di A oriente di qualsiasi origine.

 

(da “A oriente di qualsiasi origine”, Prefazione di Massimo Morasso, Arcipelago itaca Edizioni, 2021)

Annalisa Rodeghiero, nata ad Asiago, si è laureata in Scienze Biologiche all’Università di Padova, dove vive. È stata docente di matematica e scienze. Suoi testi sono apparsi in riviste, lit-blog e in numerose antologie, anche legate a premi letterari. Sue poesie e note critiche sono inoltre contenute nel IV volume Lettura di testi di autori contemporanei curato da Nazario Pardini (2019). È collaboratrice del blog letterario “Alla volta di Leucade”. Con l’Associazione Culturale “Arte Insieme Altopiano di Asiago 7 Comuni”, promuove la diffusione della cultura sul territorio. È membro di giuria in premi nazionali di poesia. Ha pubblicato: Percorrimi tutta, Art&print 2013; Di spalle al tempo, Venilia Ed. 2015; Versodove, Ed. Blu di Prussia 2017; Incipit, Ed. Stravagario 2019. La sua opera ha ottenuto riconoscimenti in numerosi premi letterari.

 1,820 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.

Ksenja Laginja

Vive e lavora tra Genova e Roma.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.