Lisandra

Ed eccola mentre lenta discende spazia
innesta intacca ammassa, pavimenta
incresta scheggia gruma e infesta.
Glorifera stana collauda scaraventa
fallisce riprova e poi traguarda
obbiettivi intestardendosi, ancora
nerva inala rattoppa impasta cumuli
nell’orizzonte tiepido e mastica trasforma infrange.
Nebbia condensa gorgoglia, squarcia
muove e ruota in un precipitarsi vuoto
schianto sassi e terra, appare cielo umido
riverbero brulicare, tra fango istmo e sabbia.
Invernomuta persona alle ottodelmattino fragile lingua di nubi.

 723 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.
Avatar

Andrea Doro

Avatar

Ultimi post di Andrea Doro (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.