Crea sito

Mentre morivi

invece sentivo tutto
lo spazio carezzevole delle tue cure
la forma della pelle sui silenzi i passi che facevi
dal letto alla poltrona;
e tutta la pioggia la raccoglievo per te
perche c’è un tatto diverso
nel sentirsi vicini all’amore: andare senza occhi
cercando
l’imprendibile ora del tempo

 533 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top