METAMORFOSI

Il cammino è chiaro,
nuvola sui sentieri
dove la punta accarezza
la freddura dei passi.

Osservo di lato
e nel basso
e dall’alto
la prima ferita,
mi scopro Adamo
e lacrima di madre,
solo una domanda

-perché cosi tardi?-

E l’eco risponde
-tardi è per gli uomini,
tu,che cosa sei?-

281 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Luigi Finucci

Ultimi post di Luigi Finucci (vedi tutti)

Precedente HO SUPERATO IN VOLO OGNI COSA Successivo Favola Rossa

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.