Mirta oltre il tempo

Ti sei ammazzata, Amica Mirta,

lo dicevi e l’hai fatto. Sottesa

alla mia anima recupero parole

e oggetti di te, cari ricordi, correlativi

oggettivi per farne forse ancora

poesia. Un attimo azzurro se lì

danzi ancora il tuo flamenco

tu così bruna e così donna.

Abbiamo mangiato insieme,

abbiamo fumato insieme,

Mirta e hai riso fino all’ultimo

giorno. Proteggo le tue verità

qui non le scrivo a un filo azzurro

quando entro di nuovo nella

tua villa e come uno spirito buono

mi appari e mi sorridi oltre il tempo

e non hai più il tuo tempio.

 

 678 total views,  4 views today

The following two tabs change content below.
Avatar

Raffaele Piazza

Avatar

Ultimi post di Raffaele Piazza (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.