Non crederti poesia

Non crederti poesia

non ho mai scritto un rigo

che parli di poesia

con la poesia ci faccio il brodo

che a me piace la carne cruda.

 

Sentiti carne

che so scriverci bene col rosso

del vino

che il sangue ce lo teniamo stretto

e lo mischiamo

tra di noi

qui in questo angolo acuto

pungente d’odori

 

Sentiti amata

non che io t’ami

rispettati amata

non ch’io ti rispetti

più di quanto faccia con me

 

Sentiti mia

gridalo forte

mi sento mia

e io adorerò

la tua padronanza

con tutto il mio

361 Visite totali, 1 visite odierne

The following two tabs change content below.

Daniele Casolino

Ultimi post di Daniele Casolino (vedi tutti)

Precedente Cambio flebo Successivo Vuoti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.