Crea sito

Scivolerò

Scivolerò
dalle braccia del porto
nel farsi mattino
vascello
che una fune stopposa
da troppo
trattiene
impiccato
a cigolare di noia.
Tutto da tempo
è stivato:
nulla mancherà
di me
lasciato a una casa
a una madre
non un occhio
uno slancio
perché gli imprevisti son molti
ed il tempo no
e le rotte
infinite.
E forse già oltre
la stagione
s’è consumata
per spalancare le tele
oltre l’ultimo capo,
colmarsi
del mai visto la vista,
la terra a precipizio
inchinarsi
all’ignoto
e stelle
capovolte
riflettersi
su lucide schiene
colline
di cetacei notturni.
Scivolerò nel farsi mattino
a bordo del vascello che sono
domani l’altro
o forse domani
tranciata la fune
che si immerge e riemerge
ornata di gusci
e di guano,
la maledetta
e salsa
fune che sono.

 410 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.
Avatar

Ivano Ferrari

Avatar

Ultimi post di Ivano Ferrari (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top