Crea sito

senza titolo

Mi creo dalla tua voce un piccolo destino momentaneo:
esce una pioggia che batte sui tetti, un vino che impasta la luce:

ti sono fortemente provvisorio, anche se ti cammino addosso
e vedi, collimo nell’ombra di una porta malchiusa;
ti canto,
incastro di cardini e varco clandestino,
milionesimo ponte in pericolo
mio vicolo mia
saldatura.

 317 total views,  1 views today

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top