Shuntaro Tanikawa / Poeti Internazionali

CENCI

La poesia
è giunta
prima dell’alba

vestita
di sporche
parole.

Da dare
non ho nulla,
mi viene anzi dato

di vedere un solo istante
dalle scuciture
il suo corpo nudo.

Ancora una volta
io rammendo
i suoi cenci.

UNA STANZA

Semiminime
volano per la stanza
come fate.

La musica
non rivela mai
i suoi segreti.

Le parole
la corteggiano
invano.

Oggi
muore
tra i silenzi.

MI ADDOLORA

Le venature delle foglie
sono trasparenti
alla luce del mattino

e il cielo
nasconde
le stelle.

Lacrime di infante,
risate senili,
sudore e sangue e urina.

Fino a che punto
la natura
è perfetta!

Non mi addolora
la morte,
ma la vita.

Tanikawa Shuntarō, nato nel 1931, è considerato il più letto e importante poeta giapponese vivente. Maggiore esponente della poesia giapponese moderna, nell’arco di un percorso letterario di quasi settant’anni ha vinto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui i prestigiosi “Premio Yomiuri”, “Premio Hanatsubaki”, “Premio Hagiwara Sakutarō”, “Premio Asahi”.

 630 total views,  4 views today

The following two tabs change content below.

Luigi Finucci

Nato a Fermo il 15/05/1984, dove risiede. Pubblica diverse sillogi di poesia tra il 2013 e il 2018 tra cui "L'ultimo Uomo" - Giaconi Editore, "Le prime volte non c'era stanchezza" - Eretica Edizioni e "Canto dell'attesa" - Ladolfi Editore. Collabora con Bibbia d'asfalto: Poesia Urbana e Autostradale e alcuni suoi componimenti sono presenti in diverse riviste, e alcuni suoi testi sono stati tradotti in spagnolo e in rumeno. Dal 2015 inizia a pubblicare libri per bambini sempre con la Giaconi, tra cui "L'aspirante Astronauta" e "Il paese degli Artigiani". In cantiere c'è un nuovo progetto sul mondo dell'acqua a cui l'autore è molto legato lavorando nel settore come Coordinatore di una struttura natatoria del Fermano e come Docente della Federazione Italiana Nuoto.

Ultimi post di Luigi Finucci (vedi tutti)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.