Sonia Caporossi, Voglio riscrivere il mondo (76-90) | Extemporanea

Voglio riscrivere il Tractatus Logico-philosophicus. Alla fine, di ciò di cui non si può parlare che cazzo si scrive a fare.

Voglio riscrivere La Genesi. Alla fine Adamo ed Eva disdicono l’Eden e prenotano all’Excelsior.

Voglio riscrivere l’Apocalisse. Alla fine a Giovanni prescrivono il metadone.

Voglio riscrivere il Corano. Alla fine, Corasì.

Voglio riscrivere la Genesi. Alla fine Dio: “Et voilà!”

Voglio riscrivere l’Esodo. Alla fine Salvini chiude il Mar Rosso e Mosè invoca Carola Rackete.

Voglio riscrivere il Vangelo di Giovanni. All’inizio era il Verbo. Alla fine l’interpunzione.

Voglio riscrivere il Vangelo di Giuda. Proprio un libro al bacio.

Voglio riscrivere il Vecchio Testamento. Non vi lascio un cazzo, bastardi.

Voglio riscrivere Romeo e Giulietta. Alla fine non crepano, ma si fanno un selfie con Maria de Filippi.

Voglio riscrivere Medea. Alla fine non manda la veste avvelenata a Glauce ma la stalkerizza su facebook dandole della puttana.

Voglio riscrivere Edipo Re. Alla fine Giocasta non si impicca ma toglie a Edipo la paghetta e la Playstation.

Voglio riscrivere Le Baccanti. Alla fine Dioniso compare ex machina e chiama per tutti l’Anonima Alcolisti.

Voglio riscrivere La Reina di Scotia. Alla fine Elisabetta grazia Maria Stuart e ospita a Westminster un dibattito veterofemminista sul femminicidio.

Voglio riscrivere Amleto. Alla fine Rosencrantz e Guildenstern vanno in giro nel castello a fare i Ghostbusters.

[continua…]

 460 total views,  2 views today

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.