Crea sito

Sopra tetti a spiovere

È ora,

-credo ci sia tempo e tempo ampio,

capelli che pettini su spazzole allo specchio,

poi ci siamo noi, ora, dentro poco più d’una goccia

gli altri poco più d’una pioggia, dentro tetti a spiovere-

si va, dimmi dove si va d’agosto,  sola e la rugiada sospesa sul comodino,

i miei nei perenni, dita e tracci linee sul viso, rughe al sole, siamo soli l’uno dell’altra,

-siamo, si,  vorrei  come l’ultimo spazio di  Bernd Jürgen Brandes essere in te,

vorrei essere posto in periferia tra le dita e dire comunque che abito in te

pasto d’uno sguardo che ti piace mordermi dopo che c’è piaciuto tanto-

lo so amore ma parla sussurrando,

scrivi che ci siamo dentro, scrivimelo quando sazi

di nei, rughe e soli.

tu credi che i capelli  basteranno?

Ci vorrebbero tre vite o il cugino Itt  in testa

per il nostro pasto.

 

i-dipinti-si-ispirano-al-surrealismo

 

art.

Tran Nguyen e Jason Wheatley

 518 total views,  1 views today

The following two tabs change content below.
Avatar

Alessio Farroni

Avatar

Ultimi post di Alessio Farroni (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to Top